Lettori fissi

domenica 20 febbraio 2011

Sono in standby!


Ciao a tutte! Buona domenica!!
Grazie a tutte voi care amiche che mi lasciate sempre commenti molto carini e simpatici, grazie Nadia per i tuoi baci, grazie davvero a tutte!
Sto vivendo un periodo in standby, ovvero vivo ma è come se non vivessi! Ora cerco di spiegarvi meglio....all'inizio del mese di febbraio ho scoperto di dovermi sottoporre ad un intervento chirurgico, non grave ma abbastanza importante (più avanti vi dirò di cosa si tratta, quando saprò la data dell'intervento)e dato che sono una super fifona, la paura a casa mia non fa 90....ma 900000000000000!!!!!!!!!! Son qui che non vivo ma vivacchio in attesa che venga quel giorno...e che tutto passi al più presto come un'incubo terribile.
Se penso ai bambini che passano in ospedale un sacco di tempo per problemi davvero gravi, ai quali la malattia ruba l'infanzia mi sento una schifezza, io così terrorizzata per così poco! Eppure è più forte di me e lo sconforto ha il sopravvento sulla lucida ragione! Per questo non creo più e per questo anche se passo a lasciare qualche commento sui vostri blog non sono la solita Gisella. In attesa di poter tornare quella di sempre...anche se ogni evento della nostra vita ci cambia e non saremo mai quelli di prima, vi saluto con affetto Gisella

24 commenti:

  1. Forza, Gisella! Tieni duro! E se puoi, appena puoi, ricomincia a creare: dicono che tenga lontano la depressione! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ...è bello e generoso pensare ai bimbi che soffrono,ce ne sono ed anche io quando ho qualcosa penso che c'è chi sta peggio.Affronta questo intervento,piangi,disperati,fai quello che ti senti,perchè è giusto vivere i propri sentimenti e le proprie debolezze,siamo esseri umani e nessuno è forte e perfetto,ognuno fa quello che può.
    Baciiiii anche da me!.

    RispondiElimina
  3. Dolcissima Gisella, ti sono vicina con tutto il mio affetto ...fatti forza....ti voglio bene!
    ancora tanti bacioni
    nadia

    RispondiElimina
  4. e noi ti stiamo vicinissime come sempre...tieni duro e non gettarti nello sconforto perchè la vita è sempre una prova da superare...sei una grande donna lo stesso...le tue paure sono più che normali!! ti abbraccio con affetto e aspetto tuoi aggiornamenti!!

    RispondiElimina
  5. non farti prendere dalla fifa, tieni occupata la mente, auguri Gio

    RispondiElimina
  6. cara gisella...ti sono tanto tanto vicina..
    ti abbraccio
    stefy

    RispondiElimina
  7. Carissima Gisella,
    coraggio, in fondo al tuo cuore hai la consapevolezza che non è nulla di irreparabile, ma è normale, normalissimo avere paura, non avere voglia di far nulla, di me dico sempre che devo arrivare a sentirmi uno schifo, psicologicamente, e quando ci sono arrivata, magicamente basta un barlume e riconquisto tutta la voglia di reagire, ma davvero prima "devo toccare il fondo", vedrai che capiterà anche a te, è umano e più lecito sentirsi giù, tanto giù, ma tieni sempre una piccola antenna alzata, e cogli il primo segnale, vedrai che ti risolleverai. Hai tutto il mio incoraggiamento, ti sono vicina, un grossissimo abbraccio.

    RispondiElimina
  8. devi credere nella vita e essere positiva....sorridere e far finta di niente....il pensiero e la paura ...ti fa star male ancor di piu dell'intervento...ti parlo come mamma di due bambini...oddio una è grande...io ho pensato all'interventi solo il giorno in cui sono andata....e sono sempre stata positiva....ti parlo da zia di un bambino di 7 anni ..che da 4 anni ha un tumoremaligno e va avanti a chemio terapie...in germania...ma ha una gran voglia di vivere ....che anche se operato 4 volte ai polmoni in metastasi ..continua a vivere ..la sua positività è grande !!!
    Non distruggerti con il pensiero ....ma a volte proprio la creatività non ti fa pensare !!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  9. Ti mando un grandissimo abbraccio dolce Gisella! Ti sono vicina, forza Gisella! Un bacione, Stefania.

    RispondiElimina
  10. Un abbraccio forte!!!!!
    FORZA!!
    Anna

    RispondiElimina
  11. Carissima, ti capisco: per fortuna sono stata operata solo per l'appendicite, la cosa più banale del mondo, eppure avevo fifa anch'io, non fa mai piacere finire sotto ai ferri o comunque in ospedale! Per fortuna poi le cose passano e si superano, nell'attesa si vivacchia, dici bene...
    Un bacio grande e in chiulo alla balena ;-)

    RispondiElimina
  12. Aspettiamo tutte quel giorno con te, abbracciandoti forte, forte!
    Miriam

    RispondiElimina
  13. forza mia cara Gisella!!!Ti sono vicina e ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao Gisella,
    fatti forza, vedrai che andrà tutto bene!!!
    Ti sono anch'io vicina, ti mando un bacione con tanto affetto,
    Daniela.

    RispondiElimina
  15. Gisella cara,
    ti abbraccio forte forte, ti sono vicina!
    Gabry

    RispondiElimina
  16. Ciao Gisella, sono Chicca. Ti rispondo qui per la coperta. Io ne ho ricevute ad oggi 28. E' da Novembre che non vedo più niente, mi mancano 11 persone..... chissà se riceverò qualcosa.
    Comunque mi sono messa a farne, perchè ci ho preso gusto e ho visto che viene bene. Ne ho ancora parecchie da attaccare.....E' un lavoro molto lungo, soprattutto perchè le devi rendere tutte circa della stessa misura.... non è un lavoro da poco.
    Il risultato però dà soddisfazione! ..... e anche per me le rose stanno molto bene!!!!! Ciao e a presto! Chicca

    RispondiElimina
  17. Ti faccio i miei auguri perchè tutto si risolva al meglio, un abbraccio!

    RispondiElimina
  18. E allora..... spero di non doverti più leggere così! Sfogati pure, perchè è giusto farlo e perchè aiuta a superare i momenti no. Però, siccome io ho davanti gli occhi la foto sorridente e paciosa del tuo profilo, quella preferisco vedere. Vorrei poterti mandare un po' del sole che c'è oggi qui, perchè sono certa che ti tirerebbe sù il morale. Vedrai che già da domani sarai più serena. Adesso ti chiamo.... è una minaccia! Baci, Clara.

    RispondiElimina
  19. Non devi certo sentirti in colpa, nè a disagio per la tua tensione. Anche se ci sono situazioni più gravi quelle che ci toccano direttamente ci mettono sempre inevitabilmente un po' di ansia. Tu stai serena, sono certa che andrà tutto per il meglio.
    Un abbraccio.
    Mariagrazia

    RispondiElimina
  20. Tutti questi pensieri positivi ti aiuteranno a superare questo momento al meglio. Quando ti senti giù attingi da loro la forza per rialzarti e andare avanti.
    Ti sono vicina con tutta la mia amicizia e il mio affetto,
    Elisa

    RispondiElimina
  21. Preoccupazione e ansia sono più che normali! Sarebbe strano se tu non le avessi e non consola mai pensare a chi sta peggio. Io ho appena fatto il mio sesto intervento chirurgico, per fortuna tutte cose semplici, e non sai che ansia che avevo prima di farlo! Giovedì operazione, venerdì a casa e ora mi godo una settimana di convalescenza a tutto ricamo e non riesco ancora a credere che sia tutto passato.
    Tranquilla andrà tutto benissimo ma soprattutto continua con i lavori che sono una grandissima distrazione!

    RispondiElimina
  22. non sarebbe normale il contrario! stai tranquilla, tutto si risolverà nel migliore dei modi!
    baci baci

    RispondiElimina
  23. tranquilla gisella, tutto si risolverà per il meglio! un bacio grande!

    RispondiElimina